Cabine telefoniche obsolete, Telekom Austria le converte in stazioni di ricarica per veicoli elettrici

Telekom Austria turns phone boxes into car recharging stations


Telekom Austria, a telecommunications company, aims to convert obsolete public phone booths into electric vehicle recharging stations .
In a bid to find new uses for its 13,500 phone boxes around the country, Telekom Austria has therefore come up with the idea of turning them into recharging stations for electric vehicles : cars, scooters and bicycles.
The company said unveiled its first station yesterday in Vienna and hopes to create 29 more stations by the end of the year. The stations may not be super popular now, but they should be soon; Austria’s motor vehicle association says the country will likely have 405,000 electric vehicles on the road by the year 2020.
_______________
Italian version
Cabine telefoniche obsolete, Telekom Austria le converte in stazioni di ricarica per veicoli elettrici

Telekom Austria, società di telecomunicazioni, ha l’obiettivo di convertire 13.500 cabine telefoniche pubbliche, considerate obsolete, in stazioni di ricarica per veicoli elettrici: auto, scooter e biciclette.
Ieri l’azienda ha presentato la sua prima stazione a Vienna, spera di creare altre 29 stazioni entro la fine dell’anno.
In Austria, attualmente, sono registrate solo 223 auto elettriche, oltre a 3.559 auto ibride per un totale di 4.360.000 vetture.
L’associazione motoristica austriaca VOeC, prevede che il numero d’auto elettriche salirà a 405.000 entro il 2020.
Nel periodo di prova iniziale, la ricarica non  costerà nulla. Un’auto elettrica ha bisogno di circa 6,5 ore per la ricarica, 80 minuti per lo scooter elettrico e 20 minuti per una bici elettrica.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento