Bucce di banana ottime per purificare l’acqua potabile contaminata

 La scoperta, è stata pubblicata da Industrial & Engineering ACS Chemistry Research

La banana continua a sorprendere i ricercatori, conosciuta per il suo potere curativo e per la proprietà della buccia, ottima per lucidare l’argenteria, le scarpe e le foglie delle piante d’appartamento, gli scienziati hanno aggiunto alla lista la nuova sorprendente capacità della buccia, ottima per purificare l’acqua potabile contaminata da metalli potenzialmente tossici.
Il rapporto dei ricercatori pubblicato nella rivista Industrial & Engineering ACS Chemistry Research, riporta che la buccia di banana tritata, più d’altri materiali, esegue meglio il lavoro di purificazione delle acque contaminate.
Gustavo Castro, uno dei ricercatori, ha detto:
“I processi estrattivi, il deflusso da aziende agricole e dagli scarichi industriali, possono riversare nei corsi d’acqua, metalli pesanti come il piombo e il rame.
I metalli pesanti possono procurare effetti negativi per la salute e l’ambiente. Gli attuali metodi di rimozione di metalli pesanti dalle acque sono costosi, alcune sostanze utilizzate nel processo sono tossiche. Rifiuti vegetali, come le fibre di cocco e i gusci d’arachidi, sono in grado di rimuovere dall’acqua queste potenziali tossine.
In questo nuovo studio, i ricercatori hanno provato ad utilizzare le bucce di banana per depurare l’acqua.
I ricercatori hanno scoperto che la buccia di banana tritata, meglio d’altri materiali, può rimuovere rapidamente il piombo e il rame dalle acque del fiume.
Un apparato di purificazione realizzato con le bucce di banana può essere utilizzato fino a undici volte senza perdere le proprietà di depurazione.
Il team di studiosi ha aggiunto che l’utilizzo delle bucce di banana come depuratori d’acqua ha destato interesse per il basso costo e la facilità d’impiego del materiale che può  essere utilizzato senza apportare modifiche chimiche.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento