Berlusconi, Mangano e il coglione

Per fortuna che prima di mandare alla stampa questo post, ho corretto il titolo perché per un refuso avevo scritto: "Berlusconi è il coglione?".
Devo riportare quanto è accaduto oggi, forse è l’aria di primavera, il poco sonno, il nervosismo che lo pervade in questi ultimi giorni, fatto sta che a Genova, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha apostrofato  col termine "coglione" un giovane manifestante che aveva gridato ironicamente "Viva Mangano", facendo allusione all’ex stalliere della villa di Arcore accusato di appartenere alla mafia.
Mentre si recava a Palazzo Ducale dopo il comizio al Teatro Carlo Felice, Berlusconi è stato accolto dalle proteste di alcuni giovani, tenuti a distanza dalla polizia . Ma quando uno dei contestatori ha gridato "Viva Mangano! Viva Mangano!", il premier è tornato sui suoi passi e si è rivolto direttamente al giovane: "Non ti permettere di dire cose del genere a una persona perbene come me  tu sei solo un coglione".
A Palazzo Ducale è in corso un’iniziativa elettorale con alcuni imprenditori liguri per sostenere Forza Italia in vista delle elezioni politiche del 9-10 aprile.
In precedenza, alcune centinaia di persone provenienti da centri sociali genovesi avevano manifestato contro il premier nella piazza antistante il teatro, e c’erano stati momenti di tensione con le forze dell’ordine. Fonte (Reuters)
Secondo voi, Silvana Mangano era una comunista?

Precedente Humphrey, l'inquilino di Dowining Street Successivo A piccole dosi, notizie in pillole

0 commenti su “Berlusconi, Mangano e il coglione

  1. alidada il said:

    lui è onnipotente.. può tutto… ci mancherebbe!

    Bleah..

    ‘notte Patt

  2. mianonnaincarriola il said:

    l’abbimo pensato nello stesso modo Patt ..

    W NANGANO LOREN LOLLOBRIGIDA

  3. nonsologeomangio il said:

    lavorando nelle risaie, direi proprio di si!

    come la povera ragazza ferita a MANGANellate negli scontri.

  4. Pattinando il said:

    Alidada la sua onnipotenza è ai minimi storici, diciamo che è sotto ai suoi watussiani tacchi. A me conforta che in due sdistinte situazioni, giovani studenti l’hanno sbertucciato e spernacchiato, come ieri a Genova e precedentemente a Roma quando due mitiche ragazze in gita scolastica, incrociandolo l’hanno apostrofato con un: ‘sei un pezzo di m’….
    Col mi fa piacere, baciotto*
    Cicabu speriamo a breve, baciotto*
    Raffaè siamo sintonizzati sulla stesso lunghezza d’onda :-).
    Geo ho visto la maschera di sangue di quella ragazzina presa a manganellate, complimenti.
    Fulvia ha classe da vendere, si distingue in tutto, bell’esempio da non seguire. Che ridere quando ha detto:”Io sono una persona per bene”.

  5. luckyluc il said:

    Il tuo refuso sarebbe stato un mitico lapsus!!!!!

    ahahahaah… Patty…. ho letto questa notizia e ho riso.

    Ma Silvio dimentica tre cose: che i giovani non sono ‘coglioni’ nè pecore e sanno valutare con la propria testa… che gli adulti in genere non dimenticano le sue ‘collusioni’ cadute in prescrizione con le sue leggi ad personam… e che i vecchi non dimenticano il ventennio fascista…

    Hmmmm…. credo che abbia bisogno di una cura di fosforo!!!!

  6. NicDwaRazy il said:

    sicuramente per il berlusca lo è….per lui eccetto se’ stesso sono tutti comunisti e pure cattivi ….

    quasi quasi mi fa talmente tenerezza che lo voto…

  7. Pattinando il said:

    >>Luckyluc per la cura di fosforo, possiamo indicargli quello che ha utilizzato a Falluja, il suo amico Bush.

    >>NicDwaRazy ma lui i voti dei comunisti li rifiuta :-).

    >>Bestio si ho visto, sei tu quello dei manganelli :-).

Lascia un commento