Berlusconi e i titoli tossici

Presidente del Consiglio, Presidente “Forza Italia”, Presidente “Popolo della Libertà",  Presidente "Milan".
Berlusconi: Titoli tossici non riguardano Italia



Berlusconi, titoli tossici

Emma Marcegaglia, Presidente della Confindustria, prediletta da Berlusconi, soprattutto perché è più bassa di lui, inaspettatamente denuncia, a proposito della crisi finanziaria originata dai truffatori finanziari americani: “i castelli di carta venduti spesso in modo delinquenziale a cittadini e risparmiatori”.
[…] Tutt’altra musica rispetto alla solita sparata berlusconiana, sempre così disinvolto nel dire bugie, che prometteva agli italiani, naturalmente in televisione, che non avrebbero perso un Euro, senza nemmeno conoscere l’entità dei titoli tossici in possesso delle banche, degli enti locali e dei risparmiatori, invece di avviare una severissima indagine sulle responsabilità di omessa vigilanza della Banca d’Italia, destituendo immediatamente il presidente Draghi.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Berlusconi e i titoli tossici

  1. Alidada per questo non è mai cresciuto, le bugie, hanno le gambe corte :-), baciotto*

Comments are closed.