Barney, il dobermann a guardia del museo di Elvis Presley, impazzisce e 'fa a pezzi' Mabel l'orsacchiotto di Elvis

Il cane da guardia del museo ha distrutto anche una dozzina di altri peluches. I danni ammontano in tutto a circa 88 mila euro.
Un dobermann ha ‘ucciso’ Mabel, il mitico orsacchiotto appartenuto a Elvis Presley (nella foto) del valore di circa 59 mila euro. Il peluche, ‘nato’ nel 1909 in Germania, era stato comprato all’asta di Memphis, nel Tennessee, da un aristocratico inglese, Benjamin Slade. Era esposto in una mostra a Wookey Hole Caves, vicino Wells, nella contea di Somerset. Ma la sua vita di grazioso animaletto di pezza è finita nelle fauci di Barney, il cane da guardia del museo, che gli ha staccato la testa a morsi, sgonfiandolo di tutta l’imbottitura.
Oltre all’orsacchiotto Mabel, il dobermann con 6 anni di ‘onorato servizio’ alle spalle ha squarciato una dozzina di peluches, creando una vera confusione nello spazio espositivo. Tra gli sguardi stupiti dei visitatori, il cane ha continuato a mordicchiare gli animaletti di pezza, lasciando a terra imbottiture, teste e zampette, facendo altri danni per circa 29 mila euro. In tutto il proprietario di Barney dovrà ‘rimborsare’ circa 88 mila euro.
Le spiegazioni per un tale, imprevedibile gesto apparentemente non ci sono. ”E’ strano che abbia avuto questo comportamento – ha detto il padrone del cane – non riesco a spiegarmi che cosa possa averlo portato a tanto. Immagino che possa aver sentito qualche odore fastidioso o addirittura ha avuto un moto di gelosia nei confronti degli animaletti di pezza”
Fonte: Adnkronos

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Barney, il dobermann a guardia del museo di Elvis Presley, impazzisce e 'fa a pezzi' Mabel l'orsacchiotto di Elvis

Comments are closed.