Bangkok, piu’ volte il giorno il treno si fa largo attraverso le bancarelle del mercato di Maeklong (video)

Il mercato di Maeklong, si trova proprio lungo la linea ferroviaria. I venditori ambulanti, con naturalezza, rimuovono i loro prodotti, le bancarelle e le tende da sole per farlo passare, poi, velocemente, riposizionano tutto per tornare a vendere i loro prodotti

 Vi anticipo che il video è autentico, non è stato manipolato in alcun modo, l’attendibilità si può verificare sul sito Hoax-Slayer, specializzato a smascherare le truffe su internet. Ecco cosa scrive Hoax-Slayer, dopo le opportune indagini:
“Non vi è alcun motivo di dubitare sulla veridicità del video. Altre fotografie online confermano che esistono tali mercati.
Il mercato mostrato nel video è quello che si trova a Maeklong (Maekrong), una città vicino a Bangkok, confermato da una foto datata 5 aprile 2001. Le note didascaliche riportate sulla foto, descrivono il treno che attraversa il mercato nel centro della città di Maekrong, 60 km ad ovest di Bangkok. I venditori ambulanti del vivace mercato, nel centro della città, per otto volte al giorno devono togliere e risistemare le bancarelle al passaggio dei treni, una scena, ripetuta ogni giorno in altri centri rurali e alcune città baraccopoli della Thailandia”.
Hoax-Slayer, per maggiori dettagli e fotografie, fornisce un altro documento, la testimonianza di Richard Barrow, web scrittore, direttore del Network Paknam Web, vive in Thailandia, è appassionato di cultura tailandese. Barrow, per testimoniare di persona, ha viaggiato su quel treno, ecco alcune note tratte dal suo racconto:
“Il viaggio è trascorso velocemente, sono entrato nella zona edificata, la periferia di Maeklong. Sapevo che negli ultimi 100 metri il treno attraversava letteralmente un mercato, ero curioso di vederlo con i miei occhi. Ho scattato foto e realizzato un video dalla parte posteriore del treno; quando il treno è arrivato vicino al mercato, il macchinista ha azionato un paio di volte il fischio del treno. Pensavo di veder correre i venditori ambulanti per afferrare le loro verdure per sottrarle al passaggio del treno. Erano tranquilli, avevano già messo al riparo le loro mercanzie, già sapevano dell’arrivo del treno. Volevo prendere alcune immagini delle persone e il mercato sporgendomi dal finestrino del treno, erano così vicini, non ho avuto il coraggio di mettere la mia testa fuori”.
Un altro articolo pubblicato sul sito Rexfeatures, rileva che, nonostante le regolari interruzioni ed il pericolo per passaggio dei treni, il mercato funziona  molto bene, nel corso degli ultimi venti anni, sono morte, solo due persone.
Liberamente tradotto da Hoax-slaye
,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento