Banda larga fai da te: gli abitanti di un remoto villaggio scavano e posano i cavi, ora hanno una delle reti più veloci nel Regno Unito

Gli abitanti di Dolphinholme un remoto villaggio in Lancashire hanno finalmente la banda larga superveloce dopo aver scavato il tracciato e posato i cavi della fibra ottica. Ripetutamente avevano chiesto al provider internet BT di collegarli al nuovo cavo superveloce perché con la normale linea internet impiegavano diversi minuti per caricare una singola pagina web. Il provider BT aveva sempre rifiutato a causa della lontananza del villaggio e il costo.
I volontari del villaggio organizzati come The Dolphinholme B4RN Action Group, hanno scavato il tracciato e steso i cavi per collegare cinquanta case a una rete superveloce fornita da Broadband 4 Rural Nord (B4RN), una società indipendente. Ora hanno una delle reti più veloci nel Regno Unito.
Allen Norris portavoce di B4RN Action Group ha detto:
«Non è esagerato dire che avere la banda larga superveloce è un evento che cambia la vita. In precedenza il massimo di velocità di connessione offerto dal provider internet di BT era di circa un megabit, significa dover impiegare sei – sette ore per scaricare un aggiornamento software per smartphone, e snervanti minuti per aprire una semplice pagina web. Ora ci vogliono pochi secondi. Le attività quotidiane che molte persone danno per scontato, ora sono una realtà anche per i residenti in Dolphinholme».
Liz Collins un volontario di B4RN Action Group, ha detto:
«E’ stato un duro lavoro, nonostante tutto siamo riusciti a divertirci mentre stavamo scavando le trincee. Difficile soprattutto in inverno quando avevi il fango fino alle ginocchia mentre cercavi di scavare con la vanga».
Il piccolo villaggio di Dolphinholme a 2,5 km dall’autostrada M6 vanta solo un pub, un edificio comunale, due cappelle, un garage, un campo da tennis e un campo da bocce.
B4RN Action Group è stato lanciato nel 2011, quando gli abitanti del villaggio si resero conto che sarebbe stato improbabile utilizzare la banda larga superveloce della rete finanziata dallo Stato, gestita dal Lancashire County Council e fornita da BT.
L’Unione Europea definisce banda larga superveloce quando la velocità è di 24 Mbps (megabit il secondo) o superiore. Il provider Broadband 4 Rural Nord (B4RN) senza l’aiuto del governo per aumentare il proprio finanziamento ha arruolato agricoltori e altri residenti locali per scavare il tracciato per la sua linea a fibre ottiche per garantire alle località più remote la fornitura di 1Gbps a banda larga, oltre a telefono e tv via cavo. Il provider BT per gli abitanti di Dolphinholme può fornire solo fino a 76 Mbps entro un chilometro dalla sua centrale, e un minimo di 2 Mbps nelle aree rurali.
Allen Norris portavoce di B4RN Action Group, dopo aver elogiato i locali per aver realizzato il sogno di portare la banda larga superveloce per il loro villaggio, ha aggiunto:
«Il B4RN Action Group si è dedicato al completamento di questo progetto, significa portare il servizio a tutti gli abitanti di Dolphinholme che lo vogliono».

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento