Bacio rifiutato, perché?

Perché il gatto ogni volta che provi a  baciarlo sulla guancia rifiuta di essere baciato? Rapidamente allontana il suo volto da te anche se non hai l’alito cattivo.

bacio rifiutato

Alcune risposte …
No, non hai l’alito cattivo ma il gatto potrebbe trovare offensivo respirare il tuo alito, la maggior parte dei gatti non è per i baci.
Un migliore segno di affetto da parte di un gatto è quando avvicina la sua testa, significa che fai parte del suo mondo. Naturalmente non riesci a frenare l’impulso di dargli un rapido bacetto sulla sua testa. Il gatto sembrerà imbarazzato, puoi quasi sentirlo dire: “Gli esseri umani sono veramente strani, non li capirò mai“.

Non prenderla sul personale, alcuni gatti non sono così affettuosi come gli altri.

Alcuni gatti semplicemente si rifiutano. Prova a spalmare un po’ di cibo sulla tua guancia o sul naso e dire “Bacio”, mentre lui lecca il naso o la guancia. Grande lode dopo che l’ha fatto.
Il gatto ben presto anche senza il cibo spalmato darà un bacio a comando. Per favore se lui non vuole non costringerlo.
A proposito, i gatti non sono tutti uguali, forse il gatto del tuo amico è più affettuoso del tuo gatto. Prova a fare la parte del gatto, forte lo inciterà a baciarti.

Ecco come comunicare con il vostro gatto
Gli studiosi hanno scoperto che i gatti hanno sviluppato un raffinato sistema di comunicazione, basato su centinaia di “vocalizzazioni” per dire agli umani di cosa hanno bisogno.
Continua a leggere qui per scoprire non solo come il gatto comunica vocalmente, ma anche come puoi interagire con lui in modo che anche lui ti capisca.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Bacio rifiutato, perché?

  1. uno dei miei gatti mi bacia in differita: avvicina il muso alle mie labbra; si allontana e quindi si lecca le proprie labbra. e’ contrario ai baci alla ‘francese’

  2. Il tuo gatto è un buontempone, come quello che protende la mano per salutarti poi la ritira indietro :-).

Lascia un commento