Baby gorilla, in pericolo di vita, accolta, eccezionalmente in un ospedale per bambini, per ricevere cure adeguate

Mary Zwo, piccola gorilla di sei settimane, odiata da N’Kwango, il padre (tentava di aggredirla), successivamente trascurata anche da Gana, la madre (la piccola e la madre erano state separate dal gruppo di gorilla, per evitare attacchi di N’Kwango) è stata ricoverata  in un ospedale per bambini, il "Muenster University Hospital", un’unità pediatrica tedesca, per essere sottoposta a cure intensive in incubatrice.
Il personale veterinario del giardino zoologico, dopo aver constatato che la piccola gorilla rischiava di morire per una grave disidratazione, bassa glicemia al limite dell’ipotermia, non potendo intervenire con mezzi adeguati (per le condizioni della piccola gorilla, una clinica veterinaria non avrebbe potuto fornirle il livello di cura richiesto),  hanno fatto appello all’unità pediatrica tedesca.  Eccezionalmente, l’ospedale per bambini, ha accettato di curare la piccola gorilla [vedi il video]
Liberamente tradotto da SkyNews

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

10 thoughts on “Baby gorilla, in pericolo di vita, accolta, eccezionalmente in un ospedale per bambini, per ricevere cure adeguate

  1. Che tenerezza…

    I cuccioli mi fanno sempre un effetto..speciale!

    Un sorriso vivalavita

    Mister X di Comicomix

Lascia un commento