Autorità vietano ai fedeli l'utilizzo di candele accese

Per salvaguardare la struttura dalla fusione, le autorità rumene, hanno vietato ai parrocchiani di utilizzare le candele accese, il motivo? la chiesa è scolpita interamente nel ghiaccio

Interno chiesa di giaccio - Romania

          Interno della Chiesa di giaccio

La chiesa si affaccia sul lago Balea, sospeso come uno specchio a 2034 mt, tra le pareti rocciose dei Monti Fagaras, catena dei Carpazi.
Le continue cerimonie per battesimi e matrimoni, con le candele sempre accese, hanno causato notevoli danni alla struttura.
Secondo Arnold Kingleis, ideatore della chiesa di ghiaccio, ci sono voluti 30 operai ed un mese di lavoro per costruire la chiesa, con blocchi di ghiaccio.
Tutti gli arredi della chiesa, compreso l’altare, le sculture e rilievi sulle pareti, sono stati modellati sul ghiaccio (vedi foto).
Klingeis spera di mantenere la chiesa aperta fino ad aprile, prima dell’arrivo "caloroso" dell’estate.
Liberamente tradotto da Allheadline

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Autorità vietano ai fedeli l'utilizzo di candele accese

  1. Io pianto tutto e parto e vado là prima che arrivi il caldo.

    Come si fa a resistere?

    Ciaoo.

    p.s.: non scherzo.

Lascia un commento