Attenzione la dipendenza da Internet potrebbe essere una causa o conseguenza di problemi di salute mentale

Un nuovo studio presso l’Università McMaster in Canada ha rivelato che le persone che sono dipendenti da Internet possono essere affetti da problemi di salute mentale, tra cui l’ansia e la depressione.
Lo studio, presentato a Vienna al 29° European College of Neuropsychopharmacology (ECNP), suggerisce che la dipendenza da Internet potrebbe diminuire la capacità di una persona per gestire la routine quotidiana. Inoltre, l’uso eccessivo di Internet è legato a più alti tassi di depressione, ansia, impulsività e disattenzione.
Michael Van Ameringen, professore di psichiatria e neuroscienze comportamentali presso la McMaster, autore principale dello studio, in un comunicato stampa, ha detto:
«Abbiamo riscontrato che le persone che hanno mostrato lo screening positivo sullo IAT (Implicit Association Test in italiano: Test d’Associazione Implicita, composto da 20 item diversi. Più nel dettaglio, le domande mirano a identificare coloro che fanno di Internet un uso prolungato – anche 40,50 ore a settimana – sino a trascurare gli affetti familiari, il lavoro, lo studio, le relazioni sociali e la propria persona), avevano più problemi con la loro attività quotidiana. I soggetti con dipendenza da Internet in modo significativo hanno manifestato maggiori sintomi di depressione e ansia nella pianificazione e la gestione del tempo, maggiori livelli d’impulsività di attenzione così come i sintomi di ADHDsindrome da deficit di attenzione e iperattività“.
I ricercatori per lo studio con il Test d’Associazione Implicita hanno misurato l’utilizzo di Internet di 254 studenti alla McMaster per valutare il suo effetto per la loro salute mentale. I test sono stati focalizzati n malattie come la depressione e l’ansia, impulsività, disattenzione e funzionamento esecutivo. Tra gli studenti, 33 soddisfaceva i criteri di dipendenza da internet basato sulla IAT. Tuttavia, la nuova scala sviluppata da Michael Van Ameringen e il suo team ha elevato a 107 il numero di studenti con problemi di dipendenza a internet.
I ricercatori hanno scoperto che gli studenti che hanno manifestato determinati criteri per la dipendenza da Internet hanno livelli significativamente più elevati di valore funzionale, depressione e ansia, disturbi delle funzioni esecutive e sintomi di ADHD.
I ricercatori dopo questi risultati intendono ampliare e variare la ricerca al fine di determinare se i problemi di salute mentale riscontrati nei test sono stati la causa o il risultato di dipendenza da Internet.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento