In arrivo negli Stati Uniti il primo canale tv porno per le donne

La parola “porno” non è mai stata sinonimo di donne, ma negli ultimi quattro anni, due uomini olandesi hanno cercato di cambiare la situazione modificando la parola “porno” in “porna”.
Martijn Broersma e il suo partner nei Paesi Bassi, ha lanciato Dusk il canale televisivo “porna” per le donne (24 ore il giorno/sette giorni la settimana). Il canale è diventato talmente popolare che sta per approdare in America forse già nel primo trimestre del 2014.
Martijn Broersma, uno dei co-fondatori di Dusk ha detto:
«Se si chiama porno, le donne dicono che è disgustoso. Abbiamo inventato la parola “porna” per dare un tocco più femminile».
Broersma e il suo co-fondatore, hanno lanciato Dusk quattro anni fa dopo aver notato che quando si tratta di pacchetti tematici (via cavo) è sempre l’uomo a fare le scelte sui canali dello sport e il porno.
Il nostro canale televisivo nel processo decisionale è orientato a coinvolgere la femmina della famiglia. Prima di lanciare il canale abbiamo intervistato le donne a livello nazionale nella ultra liberale Olanda. Il 60% ha detto che guardavano il porno, anche se a loro non piacevano le offerte disponibili. Dopo aver chiesto se avrebbero guardato un canale televisivo porno specifico per le donne, con film scelti dalle donne, la maggioranza ha detto di sì.
Dusk è rapidamente diventato popolare con film trasmessi a tutte le ore del giorno e della notte. Oggi è presente in quattro principali piattaforme televisive nei Paesi Bassi.

Dusk tutto al femminile, sono le donne a decidere che cosa è “porna”
Dusk è unico nel suo genere. Tutta la programmazione è decisa da un gruppo di donne (normali abbonati) soprannominato “Gruppo di esperti scientifici Dusk”, sono circa 2.000 donne attive, hanno idee molto differenti su quello che vogliono vedere, anche se concordano su film con persone normali e interessanti come il porno star James Deen, dove il sesso è esplicito, senza essere troppo ruvido.
Il film top esaminato dal Gruppo di esperti Dusk si chiama Open House è un corto di 14 minuti, caratterizzato da una donna agente immobiliare che organizza una visita a una casa. Un possibile acquirente maschio è più interessato a lei che alla casa, presto scompaiono in una stanza da letto.
La stragrande maggioranza degli attuali top 10 film su Dusk sono stati diretti da donne, nonostante la programmazione diversificata, la stragrande maggioranza dei contenuti è eterosessuale.
I film erotici trasmessi da Dusk soddisfano i requisiti richiesti dalle donne: realistici, espliciti, con persone ‘reali’ con un equilibrato desiderio sessuale fatto con rispetto. Sono film erotici che possono essere classificati come porna, scelti dalle donne, per le donne.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →