Armed America

Perché hai una pistola? Inchiesta con i profili dei "pistoleri americani" – Jim si giustifica: sono malato, non ho la forza per difendere la mia famiglia, per questo ho acquistato tre pistole

 

Premessa

Io mi schiero decisamente al fianco di chi odia le armi, non mi sposto di un millimetro, neanche di fronte alla commovente giu-stificazione di Jim, riportata a margine della foto pubblicata nel libro "Armed America", – v. foto –, ritratto insieme alle sue tre pistole e al cane Nicky, dice:

"Quando mi è stato diagnosticato un cancro, con la necessità di proteggere la famiglia, ho deciso di comprare la mia prima arma da fuoco, perché sono troppo vecchio per combattere, troppo malato per correre, impossibilitato a gridare per chiedere aiuto per colpa del cancro che ha distrutto le mie corde vocali".

Armed America, ecco com’è nato il libro con le foto dei "pistoleri americani"
In America, nel 2004, dopo una dirompente campagna elettorale incentrata sull’argomento del possesso della pistola, il fotografo giornalista freelance, Kyle Cassidy, ha deciso d’indagare personalmente per capire il motivo

 che spinge moltissimi americani a svuotare le armerie, per diventare proprietari di armi (per me, più per l’offesa che la difesa).
Kyle Cassidy, per trovare risposte, ha percorso 15.000 miglia (circa 24.000 chilometri) in due anni.
Lungo il viaggio, più di un centinaio di "pistoleri", hanno aperto l’uscio delle proprie case per raccontare la loro vita al fotografo, rispondendo all’unica domanda: "Perché?".
Le risposte raccolte nel libro "Armed America ritratti dei proprietari di pistola nelle loro case", è una sorprendente collezione di fotografie e di pensiero provocatorio.
Il libro "Armed America", senza prendere una posizione, pro o contro, senza aggiungere commenti, editoriali o sentenze, mostra i volti e dà voce ad ogni singolo "perché" dei "pistoleri" americani, persone di differente provenienza, vivono in luoghi diversi, ma hanno un comune interesse, la pistola.
Kyle Cassidy, ha posto ad ogni soggetto la stessa domanda: "Perché hai una pistola?" Le risposte nelle immagini.
Il risultato raccolto nel libro è di gran rilevanza politica, anche polemico, con le immagini di questi americani (vedi foto), che esaltano, nella misura diametralmente opposta, chi è favorevole e chi è contrario al possesso delle armi.
Liberamente tradotto da Barnesandnoble

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Armed America

  1. Interessante. Anche io sono contro il possesso delle armi. Ritengo che il cittadino non debba possedere le pistole perchè altrimenti significa che lo Stato ha fallito e riconosce che non può garantire la sicurezza.

    Virtual con ritardo ti faccio gli auguri.

    Un caro saluto

    Giuseppe

  2. WebLogin, infatti, per questo l’ho sottolineato nella premessa. Contraccambio i tuoi auguri, un saluto a te.

Lascia un commento