Approvato il farmaco Xiaflex per il trattamento del pene curvo

I funzionari americani hanno dato il via libera per un farmaco da utilizzare per curare il pene curvo. L’US Food and Drug Administration ha approvato lo Xiaflex per il trattamento della malattia di Peyronie, una condizione che porta alla grave e talvolta dolorosa curvatura del pene.
Il farmaco, prodotto da Auxilium Pharmaceuticals Inc (fondata nel 1999 per sviluppare prodotti farmaceutici con soluzioni innovative per le malattie che riguardano l’urologia e la salute sessuale), con un enzima batterico chiamato collagenasi di Clostridium histolyticum, è già utilizzato per trattare la contrattura di Dupuytren, una malattia della mano che rende difficile raddrizzare le dita.
La malattia di Peyronie è caratterizzata dalla formazione di tessuto cicatriziale sotto la pelle del pene, ciò comporta una curvatura di 30 gradi o più durante l’erezione. La condizione medica in alcuni uomini può causare un’erezione dolorosa e in casi estremi addirittura impedire rapporti.
Auxilium Pharmaceuticals Inc, ha detto che in America ogni anno tra 65.000 e 120.000 uomini sono diagnosticati con la malattia di Peyronie.
Il dott. Audrey Gassman, vice direttore della Divisione della FDA di Bone, al Los Angeles Times, ha detto:
«L’approvazione di oggi amplia le scelte di trattamento disponibili per gli uomini che soffrono di Peyronie, consente loro, in consultazione con il medico, a scegliere l’opzione di trattamento più appropriato».
Il farmaco Xiaflex è somministrato con iniezioni nel tessuto cicatriziale del pene.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento