Allucinazioni da seduta psichiatrica: fagioli o chicchi di caffè?


Amo i fumetti divertenti. Li amo ancora di più quando sono utilizzati come illusione ottica.
L’esempio perfetto è questo fumetto di una seduta psichiatrica, il paziente sdraiato sul lettino, preoccupato, dice allo psichiatra: “A volte, sento i muri muoversi“.
Lo psichiatra risponde: “Lei beve il caffè?”.

Toglietemi una curiosità, anche voi avete visto il muro muoversi? Io ho già bevuto il caffè.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento