Afghanistan, Kabul – Talebani impiccano un bambino di otto anni

Un bambino di otto anni è stato impiccato dai militanti nella provincia di Helmand in Afghanistan

TalebaniI funzionari hanno affermato che il bambino è stato rapito e poi impiccato perché il padre – un ufficiale di polizia nella città meridionale di Gereshk – ha rifiutato di fornire ai talebani un veicolo della polizia.
Un comunicato che ha fornito i dettagli dell'uccisione del bambino, ha riportato le parole di condanna del presidente afghano Hamid Karzai:
"Nessuna cultura o religione, consente questi omicidi. Ordino alle autorità d'intervenire rapidamente per arrestare i militanti".
L'omicidio del bambino arriva nel pieno di una recente ondata d’attacchi contro i funzionari locali, considerati anti-talebani. Meno di due settimane fa, Ahmed Wali Karzai,  fratellastro di Hamid Karzai, e un capo del consiglio provinciale nel vicino Kandahar, a tradimento è stato ucciso nella sua casa da una guardia del corpo di vecchia data.
In altre zone di Kabul e della provincia del Panjshir, si svolgono cerimonie formali che segnano il passaggio di consegne alle forze di sicurezza afghane. Le aree quinta e sesta, sono in procinto di essere trasferite alle forze nazionali.
La scorsa settimana, a seguito di una riduzione dei militari della NATO, la capitale della provincia di Helmand, Lashkar Gah, è stata affidata al controllo delle forze locali.
L'anno scorso, la zona, roccaforte dei talebani, è stata teatro di pesanti combattimenti tra gli insorti e le truppe della NATO.
La consegna di Lashkar Gah, è considerata come un passaggio cruciale nel processo di transizione del potere alle autorità afgane, prima che le truppe combattenti straniere lascino definitivamente il terreno delle operazioni afgano nel 2014.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Afghanistan, Kabul – Talebani impiccano un bambino di otto anni

Lascia un commento