Adrienn Banhegyi, campionessa del mondo del salto della corda ora è un artista nel Cirque du Soleil (video)

Adrienn Banhegyi dopo quindici anni di salto competitivo della corda (detiene due record mondiali, ha vinto un mondiale e più volte i Campionati Europei), è stata selezionata per essere un artista del Cirque du Soleil.
Il video è stato filmato a Budapest, in Ungheria, dal videomaker Devin Graham, meglio noto sul web come Devin Super Tramp.

Il salto della corda di Adrienn Banhegyi è perfettamente coreografato con la musica, eseguito ad alta velocità, combinato con spettacolari elementi acrobatici, lo rendono energico, gioioso e affascinante, aumentando l’atmosfera di qualsiasi tipo di evento.
La sua spettacolare prestazione del salto della corda come fonte d’ispirazione per tutte le età, rivela le infinite possibilità d’utilizzo di un semplice strumento nel modo più creativo e divertente.
Adrienn Banhegyi non si limita a eseguire i numeri, spesso collabora con i laboratori di tutto il mondo per fornire un aiuto a bambini, adulti, atleti e futuri allenatori della corda, per trovare un ottimo modo per mantenersi in forma, migliorare la concentrazione, la coordinazione, e per scoprire alcuni dei modi più creativi ed efficaci di esercizio.

Adrienn Banhegyi, intervistata dai bambini di Savvy

Adrienn Banhegyi, salta la corda da più di venti anni, ha infranto record mondiali, ha vinto mondiale ed europeo. Ora è la protagonista di Quidam (Fuga di una ragazza in un mondo di fantasia) lo spettacolo del Cirque du Soleil con cinquanta acrobati di fama mondiale, musicisti, cantanti e personaggi provenienti da diciannove paesi diversi.
Adrienn Banhegyi, è nata in Ungheria, ha ventinove anni, è stata incoraggiata dal padre insegnante di educazione fisica a praticare lo sport del salto della corda. Ora vive a Praga nella Repubblica Ceca, dopo aver fatto per due anni un tour con lo spettacolo.
Adrienn Banhegyi ha fatto visita ai bambini di Savvy, poi ha risposto alle domande.

Quanto tempo dedichi al riscaldamento?
Faccio trenta minuti di riscaldamento, poi un allenamento più lungo, tra cui pilates e stretching. L’allenamento è più breve prima dello spettacolo in modo da poter risparmiare energia per le prestazioni.

Come sei diventata così flessibile e qualificata?
Ho saltato la corda per venti anni. Devi essere disciplinata e costante. Quando ho iniziato, ho lavorato molto. Ora scelgo i numeri migliori che conosco, in modo che posso allenarmi di meno e concentrarmi di più sulle prestazioni.

Quanti anni di allenamento ci vogliono per esibirsi in uno spettacolo così importante?
Sono stata in competizione per anni, dopo circa cinque o sei anni, ho potuto lavorare per conto mio. Lavorare insieme con altri artisti di fronte a molta gente comporta tanto lavoro.

Che età hanno gli artisti più anziani e più giovani?
Nello spettacolo Quidam, uno degli acrobati ha quarantasette anni, lui è il direttore del circo. Tra i musicisti, il leader della band ha sessantasette anni. Per spettacoli itineranti, come Quidam, gli artisti iniziano a diciotto anni. L’età media degli artisti in Quidam è di venticinque anni.

Una donna inesperta di cinquantadue anni può far parte dello spettacolo?
Dipende dal carattere e se propone un ottimo personaggio. Potrebbe essere necessario un po’ di allenamento.

Dov’è il posto più fantastico dove ti sei esibita con il Cirque du Soleil?
Ho lavorato nello spettacolo Quidam per due anni e viaggiato per lo più negli Stati Uniti e in Canada. Mi sono piaciute Terranova e la California.

Come hai fatto a entrare nel Cirque du Soleil?
A livello competitivo ho fatto il salto della corda per due anni. Avevo visto uno spettacolo del Cirque in TV. Ho pensato che sarebbe stato un modo differente per continuare il mio sport. Ho mandato un video per il provino in Francia. Dopo un’intera giornata di test, mi è stato detto che ero una candidata. Ho aspettato quattro anni per far parte di uno show.

Qual è la tua parte preferita dello spettacolo del Cirque du Soleil?
Naturalmente, il salto della corda! Amo i clows che coinvolgono il pubblico. Siamo impegnati ogni sera, seguiamo quello che succede dietro le quinte Mi piace anche la parte finale dello spettacolo con quindici acrobati che volteggiano in aria. E’ incredibile!

Cosa ti piace di più e di meno del tuo lavoro?
Il mio preferito è il lavoro di trucco, m’impegnava tre ore e mezzo, ora per prepararmi ci vuole un’ora e quindici minuti.
Mi piace la musica dal vivo. Mi piace lavorare con tante persone, conoscere la loro cultura. Gli artisti provengono da diciotto paesi.

Hai altri parenti che si esibiscono con il Cirque?
Sì, mia sorella più giovane fa parte dello spettacolo Quidam.

Quali sono i tuoi hobby?
Ho la mia chitarra quando viaggiamo. Mi piace esplorare posti nuovi e imparare nuove lingue. Parlo tedesco, inglese, francese, ceco e ungherese.

Che consigli hai per i giovani che vogliono intraprendere una carriera nelle arti o sport?
Fai quello che ti piace in modo da non sentirlo come un lavoro. Essere diligenti, impostare obiettivi e non aver paura. Fare pratica, pratica e provare, provare, provare!

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Adrienn Banhegyi, campionessa del mondo del salto della corda ora è un artista nel Cirque du Soleil (video)

Lascia un commento