A Berlusconi la prima sparata pomeridiana

Il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, difende la nuova legge sulla legittima difesa approvata ieri definitivamente in Parlamento, definendola ”un provvedimento assolutamente giusto. Sono sicuro che diminuiranno i furti in casa perché i ladri avranno paura”.
Intervistato da Maria Latella, durante la trasmissione ”Sky Tg 24 – Pomeriggio”, andata in onda alle 14.30, il premier ha sparato questa cavolata, senza calcolare che i furti non diminuiranno, in compenso aumenteranno i morti.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “A Berlusconi la prima sparata pomeridiana

  1. Una brevissima provocazione. Con questa norma si è voluto importare il modello fobico americano.

    Gli Stati Uniti, però, hanno anche la pena di morte, che rappresenta, a livello teorico, l’esasperazione del concetto di legittima difesa: lo Stato per difendersi e per garantire l’incolumità dei suoi cittadini ha il diritto di uccidere. Vogliamo arrivarci anche noi? Questo modo di reagire è aberrante, è un modo disumano di vivere la collettività.

  2. bang bang tu spari a me

    bang bang io sparo a te

    bang bang

    Ha ragione il povero silvio… in parlamento vedo tutti in preda alla paura!!!!

    Ehi Patti, ho scritto un post proprio su questo… ma è palloso però

    prima di scriverlo ho dovuto documentarmi un pochino, ma non dai giornali… alcuni sbagliano!!!!!!

  3. Lo trovo angosciante….

    Così tra un pò accadrà come in America dove si può liberamente comprare un’arma…tenerla in casa… e….

    Ahimè…. questa è “la politica della paura”!!!!!!

    E la paura ha dei ‘figli’ pericolosi: l’odio e la violenza…..

    IO NON CI STO!!!!!

  4. kappa_pera ho letto, interessante la tua ricerca.
    FrancescoDB la tua non è una provocazione, perché non ha senso per questo Governo Berlusconiano-Padano legittimare l’uso delle armi,dando a tutti la possibilità di sparare e non essere l’arbitro che regolamenta il tutto con la pena di morte. Spero che il voto di aprile spazzerà via questo inevitabile intento (tanto al Papa che gli frega se a decidere sono quelli della destra).
    illuminailcuore grazie, passerò a leggere da te.
    luckyluc neanche io ci sto, l’unica arma che abbiamo è quella del voto, per porre termine a questo sfascio.Grazia :-).

  5. Se viene a casa mia gli sparo… e voglio vedere se non è legittima difesa questa… sono ormai alla frutta, e se non funziona la legge del far west, al massimo punto sull’infermità mentale a cui mi ha indotto 🙂

  6. Flor Oggi pomeriggio su SkyTG24 ha avuto la faccia tosta di dire che a lui non piace andare in tv [per me il posto dove si trova meglio è il cesso]. Baciotto*

  7. così ora dovremo aver paura anche sei vicini di casa ..oltre che di quello stolto!

    Buonanotte Patt

  8. Ciao!Allora ieri sera hai visto anche la trasmissione di Bonolis con l’intervista a Berlusconi?

    P.s.Comunque bisogna stare attenti ai colpi di fulmine!Ally.G

  9. Ally non ho visto la trasmissione di Bonolis e disconosco l’intervistato. Berlusconi? ma chi è :-).

Lascia un commento