I dati trionfalistici comunicati dalle associazioni dei consumatori, riferiti all’alta percentuale di adesioni allo “sciopero della spesa” non mi ha convinto. Ho fatto una rapida verifica è ho trovato il vero motivo che ha determinato un così alto numero di italiani che questa mattina, tra le ore 09.00 e le ore 11.00 hanno “boicottato” i centri commerciali e involontariamente alterato i dati percentuali, comunicati in serata dalle associazioni dei consumatori. Tutto è stato causato da una incompleta notizia che i radiogiornali hanno dato con il primo notiziario mattutino. Senza precisare la città e il centro commerciale in cui stava accadendo il fatto, hanno detto che un folle, vestito da samurai, armato con una spada, rincorreva e tentava di colpire chi incautamente si accingeva ad entrare dentro ad un non precisato centro commerciale. Per questo motivo, oggi, un’alta percentuale di consumatori ha preferito non andare a fare la spesa, girando alla larga dai centri commerciali ed evitare in questo modo, ogni possibile contatto con il folle samurai.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →