Bike dream

Quello che segue è un testo blobbato. I link, rimandano agli autori delle frasi estrapolate. In serena amicizia ringrazio anticipatamente i partecipanti. 

Il sogno è molto sciocco, non varrebbe la pena parlarne.
Io ho studiato Freud, sapete, e anche il mio inconscio lo ha studiato. Perciò non è così facile infinocchiarlo. Non è quel tipo di inconscio che sogna simboli fallici evidenti, del tipo banane o Space Shuttle, seh, stai fresco. È un inconscio scaltro.
Nel sogno in questione – per esempio – sto pedalando.
«Ma è come il sesso con la persona che ami: più lo fai e meglio ti viene. Se ami i rapporti di una notte e via, torna pure alle chat, dove si "dialoga" in tempo reale: i blog non fanno per te, perché pretendono costanza e fedeltà»
Non siate fatalisti: fate le vostre scelte, diventate padroni del vostro destino. Il vostro futuro è tutto da scrivere, ma una cosa è certa: sarà sicuramente favoloso.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “

Lascia un commento