L’arte napoletana, anche a Vienna?

Con la scusa del caldo (a Vienna la temperatura si è stabilizzata sui 36C) la nuova gestione del Museo Leopold, offre l’ingresso gratuito a tutti quelli che si presenteranno nudi per visionare la mostra “La nuda verità“: arte scandalistica nella Vienna del 1900”.

Uhmm, per me qui gatta ci cova, vediamo dove vanno a parare.

All’interno del museo, sono esposte opere scandalistiche di Gustav Klimt, Egon Schiele, Oskar Kokoschka che hanno realizzato quadri raffiguranti temi scottanti su sessualità e potere, omoerotismo, il conflitto tra i sessi e l’adolescenza.
Ho chiesto delucidazioni a una ragazza, in veste adamitica, appena uscita dal museo.

Allora ti è piaciuta la mostra?
No! è tutta una fregatura!
Perché dici che è tutta una fregatura?
Sono entrata nuda per non pagare, il personale del museo non parlava la mia lingua, ma un incomprensibile napoletano, e i quadri di nudo che volevo vedere, li ho trovati tutti coperti nelle parti intime!

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento