La dieta del fantino 

L’argomento del dopo feste? non riguarda tutti ma buona parte del variegato e adiposo popolo italiano. Dopo i bagordi, sotto a far dieta per bruciare i chili accumulati tra Natale, Capodanno e l’Epifania.

Qualcuno si è permesso di eccedere, sicuro di non accumulare grassi, attenendosi ai suggerimenti della "dieta del fantino". Non conoscete la dieta del fantino? è la più seguita e permette di mangiare tutto: carne, dolci,  pane, patate, ecc…, senza ritegno.

Unica limitazione, solo quella di non mangiare il cavallo!

Da GalineoNet  – ALIMENTAZIONE
La dieta? Basta che sia semplice

Il segreto del successo di una dieta dimagrante? La sua semplicità. L’indicazione arriva da un team di nutrizionisti del Tufts-New England Medical Center di Boston (Usa). Gli studiosi hanno verificato come le diete abbiano un buon risultato quando chi le segue riesce ad attenersi senza sforzo alle limitazioni alimentari, a prescindere da quali esse siano. Gli studiosi, guidati da Michael Dansinger del Tufts-New England Medical Center di Boston, hanno messo a confronto quattro programmi alimentari: La cosiddetta dieta "a zona" , ideata dal biochimico americano Barry Sears, impone l’assunzione di carboidrati, grassi e proteine secondo il rapporto rispettivamente di 40.30.30. La dieta del Dottor Atkins, invece, vieta in modo categorico l’assunzione di carboidrati. Il programma Weight Watcher prevede la riduzione delle porzioni mentre quello messo a punto da Dean Ornish consiglia di limitare l’apporto calorico dovuto ai grassi al 10 per cento del totale. Dopo avere suddiviso casualmente 160 pazienti in sovrappeso tra i quattro programmi, hanno constatato che dopo un periodo di un anno circa un quarto dei pazienti aveva perso almeno il 5 per cento del peso corporeo iniziale, senza distinzioni tra i quattro gruppi. I ricercatori hanno però in tutti i casi riscontrato differenze sostanziali tra chi si era attenuto a una dieta e chi non lo aveva fatto. La ricerca è pubblicata sul Journal of the American Medical Association. (g.ca.)
(venerdì 7 gennaio)

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “

  1. Io sono vegetariana, il cavallo con me si salva, e anche tutti gli altri animaletti.
    Grazie per la tua visitina mentre ero in vacanza!!!

  2. già… perchè il cavallo te lo sei già mangiato durante i bagordi delle feste! :-))))

    un saluto affettuoso  veradafne

  3. …ma grazie del cavallino a dondolo!.. che coincidenza…non è quello del fantino… vero?:-)))))

    ciao veradafne

  4. L’utente anonimo delle 15,35 ero io. Almeno credo… ho perso ogni certezza. Non sono al mio pc. Buona serata*

    aizarg

  5. Scusami se ti inondo di commenti… poi cancellali pure. Ora provo dal mio pc… non sono loggata così forse non mi riconosce, eh, eh,eh!!!

  6. e neanche il fantino naturalmente :))) Buona notte Patt, baciotto*

    p.s. ho mandato l’sms ma ho dimenticato di scrivere finisci la storia 🙁

  7. Ciao Patt..ho sempre problemi col pc…”l’esperto” nn trova soluzione e stasera voleva restituirmi i soldi e abbandonare incompiuta l’opera…tutto colpa di chi ha voluto una nuova e più potente scheda grafica…sto usando il portatile ma si scalda troppo ..buona settimana..ciaoooo^^

  8. Io la seguirei volentieri…. ma cosa si fa per dimagrire dalla dieta del fantino? 😀

    Però faccio la brava la mia calza della befana è ancora intatta… accumulerò grassi con calma!

  9. Un bacio al cioccolato..alla faccia della dieta ;-)) grazie per i tuoi auguri e un augurio di strepitoso-2005 a te! ciao, Patch

Lascia un commento