L’Untore

Ho fatto tombola, ma non con il gioco tradizionale di questi giorni di fine anno. La mia tombola si riferisce alla mia ricerca genealogica degli antenati di Bill Gates, da qualcuno definito – non a torto -, l’untore del XX secolo.
Ho impiegato alcuni giorni per trovare tra i suoi avi, William Gates, nato il 14 marzo, a cavallo [di troja?] degli anni 1452/1453, come riportato nel mappario genealogico della Contea di Phelps che sono riuscito a scovare.
La parte più interessante del documento l’ho scoperta per caso, forse stimolato dalla lettura del libro "Il Codice da Vinci" di Dan Brown.
Immaginando la scena del vecchio Saunière, ferito a morte, che prima di morire era riuscito a scrivere sul pavimento di marmo alcuni numeri e un nome, Robert Langdon [il professore di simbologia che insieme alla nipote di Saunière, esperta di crittologia, indagherà sull’accaduto], anche io trasportato dalla lettura, immedesimandomi, ho trascritto in sequenza i codici alfanumerici "AFN" dei nomi del nucleo familiare di William Gates [codice P12W-CL], composto dal padre Benjamin [codice CF5L-9S] e dalla madre Bethulia [codice 3VRN-XT], ricavando questa sequenza alfanumerica P12W-CLCF5L-9S3VRN-XT, che ho utilizzato come il "product key", quello necessario per l’installazione di un vetusto windows 3.1.1
Con mio stupore, la chiave ricavata e inserita è stata riconosciuta e windows 3.1.1 si è installato, aprendo automaticamente un documento di word contenente le misfatte compiute dall’untore William Gates, un antenato di Bill che nel secolo XIV si dilettava a inviare lettere contaminate in tutta Europa, per propagare i più pericolosi virus di colera, peste e lebbra che hanno causato micidiali epidemie.
Nello stesso documento vengono riportate alcune istruzioni per contrastare la propagazione dei virus.
Valida la procedura suggerita (anche per i tempi attuali e in particolar modo per questo periodo di feste di fine anno, iniziate con il Natale, quando la ricezione e l’invio delle e-mail è più sostenuto). Cosa suggerisce la procedura? in modo semplice, quello di sottoporre a "fumigazione" [una tecnica di esposizione al fumo sviluppato dalla combustione di resine, incenso e mirra, per decontaminare eventuali e-mail infette] il dischetto dove per sicurezza, prima di aprire gli allegati, devono essere trasferite le e-mail ricevute, come spiegato in dettaglio nel documento che ho decriptato, installando per gioco l’arcaico e forse per questo "meno bacato" windows 3.1.1.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

57 thoughts on “

  1. Un saluto veloce a tutti, stasera sono di ritorno a casa, ancora niente vacanze, solo lavoro :-).

  2. non so se darti del matto, del genio, o del simpatico 😉
    Mi sono sempre chiesta una cosa… possibile che i poveretti che vengono assassinati hanno spesso il tempo di scrivere messaggi sul pavimento, sugli specchi, sui pezzetti di carta… a loro non passa tutta la vita davanti agli occhi ?? E trovano anche il tempo per scrivere… morte decisamente lenta!

  3. scleroOn: voglio un consolooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!(vedi post del 29/12)
    scleroOff: 😀

  4. ooooooooopppppppppps figurina di merda… quel commento era x Abisnth…
    Quì volevo scrivere un’altra cosa… Complimenti x il post perchè mi affascinano questo tipo di ricerche i misteri etc…
    PARDON DI NUOVO X LA FIGURA DI MERDA!! Simona

  5. WOOW PATTINANDO !! Si certo cancella pure il commento che era per Abi e lascia il tuo! Il fatto è che sono un po’ rincoglionita , stanca nonchè turbata ( sai… scoprire che una celebrità ruba le tue foto è sconvolgente! ) grazie per il commento con l’immagine!! Io li adoro ( forse perchè non sono capace a metterle e l’erba del vicino è sempre più verde ahaha ) cmq devo leggerlo quel libro… ne parlano tutti mi sento fuori dal mondo!

  6. Gli untori sono fra noi? Untori di tutti i tipi? Non solo informatici? Paura intrigante, non irreale però. Grazie degli auguri, ne ho bisogno particolarmente in questo momento. Tanti affettuosi auguri anche a te e un grosso abbraccio. harmonia

  7. Untori??? non ne avevamo già abbastanza di un solo unto con tanto di bandana (chissà se basta il Norton)?
    Senza festeggiamenti, di passaggio per un augurio perché quello che verrà sia comunque migliore.
    *, m.

  8. Tanti Auguri, Pattinando, anche a te. Un felice inizio (e anche continuo, e anche conclusione) del 2005. Amazza è già il 2005 (odisea sulla terra )) Serghei

  9. Patt, beato te che quel noioso libraccio da edicola ti abbia suggerito tutte queste belle scoperte…a me, riusciva solo a farmi addormentare in dieci minuti…a proposito di virus, Patt, tu che capisci stè cose, ho un virus sul piccì di mio figlio che non riesco a togliere con i normali sting e patch che si trovano in giro…ho già formattato quattro volte, reinstallando diversi sistemi operativi (Windows XP professional, XP home, Windows 2000, ora proverò anche con Windows 98). Va tutto bene, il computer funziona, ma, appena si colleghi su Internet lo ribecco! Mi blocca la connessione e mi chiude tutto fino a spegnermi il piccì.

    Non posso mettergli l’antivirus che ho (il Norton perché rallenta troppo la funzionalità della macchina).

    Da quello che ho capito, dovrebbe essere il W32.Korgo (è un worm che tenta di propagarsi sfruttando la vulnerabilità del buffer LSASS di Microsoft Windows). Lo conosci? C’è qualche altro rimedio oltre l’antivirus Norton? Pensi che con Windows 98 potrò risolvere? Grazie, ciao, e buon anno, Patt!

  10. Patt., ho letto la tua mail su Splinder (ti ho risposto). Volevo ringraziarti anche qui. Sei sempre gentilissimo (oltre che preparatissimo!). Madò, poi dicono che i blog non servono ad un cappero..ti farò sapere come va a finire…io stò virus me lo mangio con il panettone e ci butto su anche lo spumantino! 🙂 Buon anno, Patt, grazie ancora davvero…

  11. Evvaiiiii!!!! Dopo 10 minuti riesco ad aprire il tuo blog!!! Volevo dirtelo per via dell’eccesso di entusiasmo provato… ora vado a leggere… :-))) Un bacio eeeenorme caro Patti… per gli auguri, domani 🙂

  12. Grazie Paaaatt… faccio tanti auguri anche a teeeeeeeeeeeee :)))

    Ci leggiamo l’anno prossimo!

    ghghgh

  13. Ahahahh hai capito il Billone! Un vero appestante DOC!

    Windows 3.1 non lo conosco… a quei tempi usavo il mac!!!

    Buonissimo anno Pattinando!
    ciao
    fa

  14. un augri specialissimo da un amico simpaticissimooooo
    p,s. riguardo a quel uomo invisibile nn mi fega niente di quello che dice se inizia a dire cose brutte su di me come brutte parole allora poi si vedra’ ciao ciao by cuori

  15. … Chissà se riuscirò ad essere la prima a farti gli auguri qui nel tuo blog, allo scoccare della mezzanotte… -3,-2,-1… Auguriii!

  16. Ho depositato sul tuo c/c nunero 2005 presso la Banca della felicità, 365 di salute, fortuna e amore. Divertiti a prosciugare il conto….Buon 2005

  17. che belli i tuoi auguri 🙂
    smack e smack e smack
    e tantissimi anche a te 🙂

  18. Buon anno e grazie della visita: mi hai fatto scoprire il tuo blog, che è molto interessante e piacevole e che appena posso inserirò nei miei link.
    Abbracci fraterni
    pireo

  19. Il buon vecchio Windows 3.1.1…
    Dalli all’untore…….. :)))
    Di nuovo tanti auguri Patt, baciotto*

  20. Sto navigando nel senso letterale del termine..sulle onde virtuali del mouse…e scusa se ti ho nuovamente sommerso di messaggi…ciao..nottenotte^^

  21. faccio presente che oggi è il 3 gennaio….
    Non ti sei ancora ‘ripreso’?????
    Ritorna al volante!… c’è da fare molta strada!

  22. ma pensa te…..possibile che tu ne pensi sempre unap iu del diavolo. Ho finito il libro 3 giorni fa :-). Certo c’e che hai una creativita indiscussa. Che il 2005 ti mantenga ed aumenti in meglio questa tua vena artistica.
    Un bacione mio carissimo Patti

  23. S O S T I T U Z I O N I

    [SPERARE-SPARARE]

    QUEST’ANNO NON HO SPARATO PER NULLA.

    MA HO SPERATO TANTO.

  24. Beh, intanto io mi metto in viaggio, lo so che è ancora presto, ma la scopa è lenta e poi c’è traffico non vorrei arrivare in ritardo… Come dove?…

    … Ma da Patt… devo andare da Patt, a fargli gli auguri e a portargli tanto carbone… dolce… e tante cose belle.

    BUONA BEFANA, PATT!

Lascia un commento