L’Euro in questi ultimi tempi è stato preso di mira dai falsari. Le nostre indagini ci hanno permesso di sequestrare la bellezza di centocinquantamilioni di monete da 2 euro falsi. Per porre freno a questa escalation di immissione in circolo di monete false, abbiamo deciso di modificare la struttura metallica della moneta in questione e di incorporare all’interno della stessa un microchip della Hitachi, a prova di falsari, che al solo sfregamento con le dita, confermi senza nessun errore, se la moneta in nostro possesso è falsa oppure no.


Ebbene, con soddisfazione, possiamo annunciare che il test che abbiamo effettuato, ha confermato la validità dell’utilizzo del nostro microchip. Quando prenderete visione della prova del test da noi effettuato, a sinistra sarà visibile l’Euro “inerte” che non ha reagito a nessun sfregamento; a destra, appena sfiorato con le dita, visualizzerete la reazione dell’Euro a cui abbiamo applicato il nostro microchip. Confermiamo che è quello vero, praticamente una fregatura per tutti i consumatori.


Per visionare la prova del test che abbiamo effettuato, cliccate qui.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

40 thoughts on “

  1. Notevole questo chip della Hitachi.
    Se ne fanno una versione tecno-organica, batte il Viagra e mette fuori mercato la Pfizer in pochissimo tempo :o)
    Buon pomeriggio
    Gilgamesh

  2. io ho provato a sfregare l amia monetina…..ma dev’essere del tipo vecchio!! eh eh eh ciao PATT sei il migliore

  3. x Gilgamesh, sempre se la pseudo versione tecno-organica non sia la solita bufala, venduta dai soliti truffaldini euromonetizzati. ciao.

  4. ciao Raganellaaaaa, un baciotto, così hai voluto subito verificare se ti avevano fregata, hahahhaha.

  5. Però, pensavo, chissà gli Scandinavi come si inorgogliscono vedendo l’immagine di destra, post fregata :o)
    Gilgamesh

  6. a me hanno rifilato 5 euri falsificati con lo scanner…mancava la striscia argentata ma a vederli sembrava fosse solamente lisa, pensa te! (caldo, caldoo)

  7. xCarne, te ne sei accorta dopo che ti hanno fregata? bastardoni che non sono altro, baciotto**

  8. leggo le tue notizie la sera e al pomeriggio dopo le trovo su verissimo… che sei la parodi in anonimato???

  9. mi hanno rifilato due pezzi da 500 lire al posto di due euro.A dire il vero li hanno mollati a mia madre …
    Comunque ho pensato e ripensato a osa farne. Ha prevalso la mia parte napoletana: li ho rifilati alla rosticceria cinese…:-))

  10. x Supergiovane – Nella termodinamicità della storia e del fumetto i 2 euro falsi e 20cent originali sono stati spesi bene, questo, entropiamente parlando è sicuro 🙂 ciao.

  11. x Alelale, almeno ti risparmio il Verissimo della Parodi, pensa se ti anticipavo quelle di Fede, hahahhahaha. un baciotto*

  12. x trycky, veramente ma dai, scommetto che i cinesi hanno starnutito dalla gioia, un baciotto*

  13. grazie dei complimenti pat… si tutto bene solo molto incasinata… è una settimana fondamentale.. fammi in bocca al lupo! un bacio

  14. dio, ogni volta che entro qui il faccione della De Filippi mi fa prendere un colpo! fissiamo una regola: non più di un personaggio orrorifico a settimana! :))

  15. Ciao Patt, sono yosh…mancano 10 giorni al mio “rimpatrio” 🙂 Giuro che quando torno sto una settimana davanti al pc ad aggiornare il mio blog:) Cmq ogni volta che visito il tuo blog mi faccio una gustosa risata:) Ciao!

  16. ciao yosh, ormai ci siamo, troverai tantissimo caldo [speriamo di no] e sicuramente tanti nuovi amici di Blog. Il tuo Blog effettivamente ha sofferto troppo la tua mancanza e con lui, anche i tuoi amici di Splinder. ciao yosh questi ultimi 10 GIORNI sparateli alla grandeeeeee, buon divertimento e buon ritorno se non mi puoi contattare prima. ciaooooooo

  17. Mi fai sempre sentire importante..mi lasci sempre belle parole…mi incanti..mi lasci a bocca aperta…io posso solo dirti che tvb :o) Dolcenotte”!

  18. hai ragione, è che ogni tanto me ne vado per i fatti miei e non mi sento creativa o comunicativa 😉 ciaooo

Comments are closed.