2 novembre, frase del giorno di Bersani: "Berlusconi morirà come Sansone con tutti i filistei"

Oggi, due novembre, Pierluigi Bersani, sollecitato dalle dichiarazioni di Berlusconi («meglio guardare le belle donne che essere omosessuali»), è uscito dal suo quotidiano torpore, per mostrare segni di vitalità.
 
Bersani ha detto: «Il paese è nel caos sotto il profilo politico, morale, culturale, economico e sociale. Siamo all'ingovernabilità, non c'è un governo, perché Berlusconi nasce nel discredito della politica e intende morire nel discredito della politica. E morirà come Sansone con tutti i filistei».
Il commento alle dichiarazione di Bersani, nasce spontaneo: Cento di questi giorni, ti vogliamo sempre così, vivo e vegeto!
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento