Succhiotto sul collo? Meglio evitare, può provocare l'ictus

La pericolosità del succhiotto, evidenziata dal New Zealand Medical Journal

SucchiottoProprio così, come riportato dal New Zealand Medical Journal, una donna di 44 anni in Nuova Zelanda ha subito una temporanea paralisi al braccio, provocata da un succhiotto (o come lo chiamano i kiwi, un "morso d'amore"), ricevuto dal suo compagno di letto (diletto).
La donna si è presentata al pronto soccorso di Middlemore Hospital d’Auckland, perché non riusciva a muovere il braccio sinistro.
I medici in un primo momento hanno faticato a scoprire la causa della paralisi al braccio, fino a, quando hanno trovato sul collo della donna un piccolo "livido" un succhiotto, molto vicino ad un’importante arteria.
Teddy Wu
, il medico che ha curato la signora, ha spiegato alla stampa la dinamica dell'accaduto. Ha detto:
"La profondità del succhiotto sul collo della signora, è stato determinato da un’eccessiva forza d'aspirazione con le labbra, ciò ha causato un coagulo di sangue nell'arteria, il successivo ictus con paralisi del braccio della signora.
Le ricerche che abbiamo condotto nel campo della letteratura medica non ha evidenziato simili fatti, questo è il primo caso di ictus provocato da un succhiotto.
La signora ora sta bene, ha recuperato perfettamente l'uso del braccio dopo un trattamento medico con anti-coagulante".
 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...