San Valentino nel mondo, curiose tradizioni sulla festa degli innamorati

How do you celebrate Valentine’s Day? On Malaysia’s day of love, women write their phone numbers on oranges before throwing them into the closest river with hopes that the man of their dreams might pick one up

Valentine's Day San ValentinoIf there’s one holiday that’s become a worldwide hit, it’s Valentine’s Day. What can we say, love is a universal theme, but not everyone chooses to celebrate it with roses and boxes of chocolate. After doing a little research, we found plenty of traditions that we wish we could import into our own Valentine’s Day practices.
Curiously, many cultures have special traditions reserved for singles.
On Malaysia’s day of love, which falls on the seventh day of the seventh month of the lunar calendar, women write their phone numbers on oranges before throwing them into the closest river with hopes that the man of their dreams might pick one up. Fruit vendors often collect the oranges, which are considered a lucky fruit, and resell them at the market – phone numbers and all!
Many countries reverse the roles of gift-giving and receiving: that is, the women are responsible for the Valentine’s Day festivities while they men wait in anticipation.
In Japan, Valentine’s Day is literally a commercialized holiday – the candy company Morinaga began the tradition of women giving chocolate to men on February 14. Office ladies, in particular, are obligated to gift their male coworkers with chocolates that are specially designed to communicate their feelings toward each man. Women give honmei-choko (“favorite chocolate”) to the man they love, giri-choko (“obligatory chocolate”) to a man they feel neutral about, and cho-giri-choko (“super-obligatory cheap chocolate”) to someone who is unpopular or disliked.
Ouch! On March 14, also known as “White Day,” men who received good chocolate buy comparatively expensive gifts for their female beneficiaries.
References: Valentine’s DayTraditions Around the World
________________
Italian version
San Valentino nel mondo, curiose tradizioni sulla festa degli innamorati
 
Se c’è una festa che è diventata un successo mondiale, è San Valentino. Cosa possiamo dire, l’amore è un tema universale, ma non tutti scelgono di festeggiare questo giorno con rose e scatole di cioccolatini.
Curiosamente, molte culture hanno tradizioni speciali riservate per i single.
In Malesia nel giorno dell’amore, che cade il settimo giorno del settimo mese del calendario lunare, le donne scrivono i loro numeri di telefono sulle arance prima di gettarle nel fiume più vicino con la speranza che l’uomo dei loro sogni potrebbe prenderne uno.
I venditori di frutta spesso raccolgono le arance, che sono considerate un frutto fortunato, e le rivendono al mercato con tutti i numeri di telefono! 
Molti paesi scambiano i ruoli di chi dona il regalo e di chi lo riceve: in pratica le donne prendono l’iniziativa per i festeggiamenti di San Valentino, mentre gli uomini attendono.
E’ il caso del Giappone, San Valentino è una festa commerciale, grazie alla Morinaga la società che ha lanciato la tradizione, le donne il 14 febbraio offrono cioccolatini agli uomini. In particolare le impiegate, sono obbligate a donare ai loro colleghi di sesso maschile cioccolatini appositamente progettati per comunicare i loro sentimenti verso ogni uomo.
Le donne in genere offrono:
– un honmei-choko (cioccolatino preferito) per l’uomo che amano;
– un giri-choko (cioccolatino obbligatorio) è il cioccolato donato solo per amicizia o gratitudine agli uomini che rivestono la figura di capi, colleghi o amici di sesso maschile;
– un cho-giri-choko (cioccolatino a buon mercato super obbligatorio), destinato agli uomini tra i più antipatici e impopolari.
Il mese successivo, il 14 marzo, noto anche come “White Day”, gli uomini che sono stati scelti come fidanzati (hanno ricevuto il Honmei-choko),  per la loro futura sposa, contraccambiano con un regalo costoso (!!).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...