Nuova app permette di guadagnare 10 euro segnalando le auto che sostano illegalmente in parcheggi privati

Una nuova applicazione sta offrendo denaro a persone disposte a segnalare auto parcheggiate illegalmente. CPM UK Car Park Management tra le più importanti società per gestione e controllo dei parcheggi nel Regno Unito, attraverso la sua applicazione i-Ticket (criticata da Simon Williams portavoce del Royal Automobile Club), sta offrendo 10 euro alle persone che inviano una foto di una macchina e il suo numero di targa mentre è parcheggiata illegalmente in uno spazio privato. Gli automobilisti colti in flagrante riceveranno una multa di 60 euro, che aumenta a 100 euro se non è pagata entro due settimane.
Simon Williams  portavoce del Royal Automobile Club ha detto:
«L’idea può essere vista solo come una mossa di riduzione dei costi per le spese generali per il personale, incoraggia le persone a svolgere questo lavoro. Sicuramente questa società di parcheggio privato con tasse e multe può permettersi di pagare e utilizzare propri dipendenti».
CPM UK Car Park Management (tra gli altri gestisce i parcheggi di Tesco e McDonald), sembra aver progettato l’app i-Ticket per le aziende più piccole che non possono permettersi di pagare il personale per monitorare i propri parcheggi, come si legge nella descrizione dell’app:
«Quest’applicazione gratuita permette di proteggere i vostri spazi di parcheggio. Utilizzando l’applicazione è possibile emettere multe per tutti i veicoli che occupano i vostri posti auto senza autorizzazione».
CPM UK Car Park Management una volta registrato l’account, promette di installare i segnali parcheggio entro cinque giorni e garantire una “completa privacy” per gli utenti che utilizzano l’app per segnalare le auto parcheggiate illegalmente.
Le multe per il parcheggio non hanno alcun riferimento all’app, la notifica all’automobilista, con foto, auto e targa è identica a quella emessa da personale CPM in servizio nei parcheggi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...