Epidemia contagiosa dell’influenza del cane si sta diffondendo in Florida

Un ceppo molto contagioso dell’influenza del cane si sta diffondendo in Florida, gli esperti per contenere l’epidemia stanno sollecitando i proprietari a vaccinare i loro animali domestici. Finora ci sono stati oltre una dozzina di casi confermati, anche se il virus non è di solito fatale, i cani non trattati possono sviluppare sintomi più gravi e una polmonite potenzialmente fatale.
Cynda Crawford dell’University of Florida, esperta in scienza veterinaria (diagnosi, trattamento, gestione e prevenzione delle malattie infettive in cani e gatti), scoperta del virus dell’influenza canina, valutazione di test diagnostici per patogeni canini comuni in ricoveri per animali, ha detto:
«La minaccia imminente per i cani in Florida è di essere esposti a questo virus. Ora è il momento per i veterinari e proprietari di prendere in considerazione di vaccinare i cani il più presto possibile. Probabilmente stiamo vedendo solo la punta di un iceberg».

Estremamente contagiosa
In precedenza, i casi d’influenza H3N2 del cane erano stati limitati a paesi come la Corea, Thailandia e Cina, nel 2015 si sono manifestati a Chicago, da allora si sono diffusi in diversi luoghi degli Stati Uniti. I sintomi del virus sono tosse, starnuti, naso che cola, febbre, e letargia (sonnolenza e debolezza), che può durare per circa quattro settimane.
Il ceppo è particolarmente pericoloso a causa del contagio. Gli esperti dicono che la maggior parte dei cani non ha un’immunità, non sono stati vaccinati per contrastarlo, per questo sono elevate le probabilità di diffusione.
Cynda Crawford ha aggiunto:
«Suggerisco ai proprietari di essere molto cauti nel portare fuori casa i loro animali domestici, in particolare nei parchi dove possono interagire con cani infetti che hanno la tosse o manifestano altri segnali di una potenziale infezione delle vie respiratorie».

Importanza della vaccinazione
Cynda Crawford in conclusione ha detto:
«I proprietari di animali domestici anche se alcuni possono pensare che il loro cane è sicuro quando è tenuto in casa, è estremamente importante farlo vaccinare. Il prezzo è notevolmente inferiore alle cure ospedaliere che il cane deve ottenere nel caso di una grave malattia».
La vaccinazione – a detta degli esperti – anche se non garantisce la protezione assoluta del cane, lo renderà meno esposto a contagi e con più probabilità di superare in fretta un’infezione. I sintomi più gravi  hanno meno probabilità di colpire i cani che sono stati vaccinati.
E’ importante vaccinare il cane anche dal punto di vista della comunità, il virus avrà più difficoltà a proliferare quando molti cani sono stati immunizzati.
Ulteriori informazioni sull’influenza del cane sono disponibili sul sito CDC – Centers for Disease Control and Prevention.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...